Smetto quando Voglio – Masterclass!


Smetto quando Voglio – Masterclass!
dal 2 febbraio 2017 al cinema

Regia: Sydney Sibilia
Cast: Edoardo Leo, Valerio Aprea, Paolo Calabresi, Libero De Rienzo, Stefano Fresi, Lorenzo Lavia, Pietro Sermonti, Valeria Solarino, Luigi Lo Cascio, Greta Scarano.
Guarda il TRAILER
Smetto Quando Voglio

Smetto quando voglio – Masterclass! è il secondo film di una trilogia che comprende anche Smetto quando voglio del 2014 e Smetto quando voglio – Ad Honorem che è uscito esattamente dieci mesi dopo “Masterclass”. Il claim della locandina recita: La banda dei ricercatori è tornata. In effetti è proprio così. Pietro Zinni (Leo), Mattia Argeri (Aprea), Alberto Petrelli (Fresi), Arturo Frantini (Calabresi), Bartolomeo Bonelli (De Rienzo), Andrea De Sanctis (Sermonti) hanno rimesso insieme la banda di delinquenti più scalcinata e più acculturata della storia del cinema italiano. Dopo i fatti del primo film, questa volta i ricercatori hanno la possibilità di ripulire la loro fedina penale collaborando con la Polizia. Devono mettere a frutto le loro competenze per fare il salto della barricata e lavorare, in incognito, per le Forze dell’Ordine smascherando le nuove droghe sintetiche e segnalandole alle autorità competenti. É ovvio che le cose prenderanno una piega inaspettata e divertente. La simpatia degli interpreti e la loro perfetta sintonia colmano le lacune di un film che risulta comunque spassoso e ben realizzato. Un buon ritmo e una scenegiatura ben scritta completano il quadro. Per una volta anche il cinema italiano ha preso in prestito la formula tutta americana di una trilogia dai tempi molti stretti col secondo e terzo film girati quasi in contemporanea ed usciti uno a ridosso dell’altro. Il risultato è molto positivo. I tre film visti di seguito possono costituire una “Smetto quando voglio – Marathon” del tutto appassionante. Le poche differenze tra i nutriti cast dei tre film non influiscono sul risultato finale. Frizzantezza dei dialoghi, freschezza del racconto, modernità dei contenuti e classicità delle situazioni. Tutto concorre al brillante risultato dell’intera operazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.