Storia del cinema italiano: I BASILISCHI (1963)

I basilischi
I Basilischi è il film d’esordio di Lina Wertmüller come regista. Le musiche vennero affidate al genio (ancora giovane) di Ennio Morricone. Si tratta di un film di analisi e indagine sulla vita nei centri di periferia negli anni sessanta. Il protagonista abita in un paesino al confine tra Puglia e la Basilicata e si ritrova in mano la possibilità di trasferirsi a Roma. Sceglierà poi di tornare alla pigrizia e alla monotonia della vita, ogni giorno sempre uguale, tipica delle zone meno abitate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.