Crea sito

Storia del cinema italiano: Gli onorevoli (1963)

Gli onorevoli
Gli onorevoli è una commedia del 1963 diretta da Sergio Corbucci con Gino Gervi (il liberale Rossani-Breschi), Totò (il monarchico Antonio La Trippa), Franca Valeri (in un fotogramma del film in cui interpreta la democristiana Bianca Sereni), Aroldo Tieri (il comunista Saverio Fallopponi), Peppino De Filippo (Giuseppe Mollica del MSI) che, guarda-caso, guida una vecchia Fiat-Balilla, Walter Chiari, Luciano Salce. Tra – poche – gag divertenti il film racconta i fallimenti elettorali dei cinque candidati alle elezioni. Più che personaggi, si tratta di macchiette stereotipate. La struttura è composta da cinque storie le cui trame vengono alternate tra loro ma le cui anime hanno lasciato tracce molto differenti nell’immaginario. L’unico episodio che è rimasto famoso ancora oggi è quello di Totò che utilizza tutti i mezzi possibili per inculcare nelle menti degli elettori il suo slogan: Vota Antonio, vota Antonio…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.