Storia del cinema italiano: Caccia al marito (1960)

caccia al marito

Caccia al marito è una simpatica ma leggerissima commediola del 1960 con Sandra Mondaini, Enio Girolami (chiamato anche Thomas Moore), Lorella De Luca, Pierre Cressoy, Valeria Fabrizi, Raffaele Pisu, Bice Valori, Gabriele Tinti, Ingrid Simon, Carlo Delle Piane, Raimondo Vianello, Mario Carotenuto e Walter Chiari (nel ruolo di se stesso). Ciò che rende interessante questo film è un mero aspetto tecnico: in un’epoca in cui si era ancora soliti girare le commedie in biano e nero, Caccia al marito fu realizzato in un modernissimo, per l’epoca, formato a colori. Per l’incipit si scelse un’ espediente non nuovo per il genere; Sandra Mondaini si rivolgeva direttamente agli spettatori mostrando il suo bel rapporto col marito e spiegando come lo aveva conquistato grazie alla caccia al marito lanciata in precedenza. Il racconto si sposta, quindi, nel recente passato mostrando la vacanza al mare di quattro amiche alla ricerca del marito perfetto tra imprevisti, avventure e inconvenienti divertenti ma scontati. Nulla di eccezionalmente interessante per un film che affascina per il carisma e la simpatia degli interpreti insieme alla brillantezza della sceneggiarura ma senza nulla che lo faccia emergere al di sopra della media. La regia è di Marino Girolami.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.