Sotto una buona stella

Sotto una buona stella

Sotto una buona stella è un film di Carlo Verdone con Paola Cortellesi, Tea Falco, Lorenzo Richelmy, Eleonora Sergio, Simon Blackhall e lo stesso Carlo Verdone. Federico Picchioni, ricco broker finanziario, nell’arco di un solo giorno vede tutta la sua vita andare in pezzi. Il lavoro lo abbandona e l’ex moglie muore. Lei si era sempre occupata di crescere i due figli dopo il loro divorzio. Improvvisamente, si ritrova a dover essere presente fisicamente nella vita dei suoi ragazzi, mentre in passato li aveva solo sostenuti economicamente rimanendogli, però, a distanza. Mentre in famiglia padre e figli cominceranno poco alla volta a conoscersi e rispettarsi, nella vita di tutti loro entrerà Luisa, una nuova vicina di casa, “tagliatrice di teste” per aziende dai mille problemi. Dai due vicini di casa inizierà un rapporto di tenera amicizia. La classicissima commedia verdoniana incentrata sui rapporti famigliari tipici della società attuale. Una famiglia allargata che nasce da un precedente legame, poi interrotto e quindi faticosamente ricostituito. Rapporti di vicinato, amicizie, sentimenti, incomprensioni quotidiane, difficili convivenze, difficoltà giovanili nel trovare lavoro e altri temi di vita del tutto ordinaria, in un contesto di commedia divertente recitata da due maestri moderni di comicità come la Cortellesi e Verdone. Nulla di particolarmente innovativo ma esempio ulteriore di riuscitissima commedia sentimentale ben equilibrata con accenni (timidi) di denuncia sociale soprattutto in rapporto all’attuale mondo del lavoro. L’alchimia tra Verdone e la Cortellesi funziona alla grande, soprattutto nei duetti “privati” in cui li vediamo confrontarsi senza l’intervento di altri interpreti. Inutile dire che la capacità di entrambi di impersonare l’umanità di oggi potrebbe trasformare in oro anche una sceneggiatura traballante. Cosa inutile, in questo caso, perchè lo script era già sufficientemente all’altezza. Il film ha ottenuto un ottimo successo di pubblico risultando il settimo maggiore incasso in Italia del 2014 con più di 10 milioni di euro al suo attivo.

Voto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.