Mai così vicini

Mai così vicini

Mai così vicini (And So It Goes) è una commedia diretta da un regista che ha fatto la storia del cinema leggero: Rob Reiner. Una su tutte: Harry, ti presento Sally del 1989 è opera sua (solo per citare un esempio). In questo caso Reiner ha diretto due grandi vecchi come Michael Douglas e Diane Keaton in una gradevolissima commedia senil-sentimentale dove un burbero agente immobiliare si ritrova ad essere dirimpettaio di una cantante (rimasta vedova). Quando lo scontroso Oren Little si ritroverà a dover accudire la giovanissima nipotina, inizieranno i problemi. Ancora maggiori guai saranno in arrivo quando la nuova arrivata troverà una solida spalla in Leah (la vicina). A questo punto Oren si ritrova in un colpo solo ad avere a che fare con una piccola parente di cui non conosceva l’esistenza e con una vicina affascinante ma “scomoda”. In un film in cui i buoni sentimenti la fanno da padrone, le due donne, tanto diverse tra loro, proveranno ad ammorbidire l’animo del vecchio burbero. Due perfette interpretazioni dei protagonisti ed una sceneggiatura di mestiere contribuiscono a condurre la nave in porto anche se il film, seppur degno, lascia il tempo che trova. Nulla di particolarmente sublime ma nemmeno scadente.

Voto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.