La Corrispondenza (di Giuseppe Tornatore)

la corrispondenza

I grandi film del 2016: La Corrispondenza

Uscita: 14 Gennaio 2016
Regia: Giuseppe Tornatore
Cast: Jeremy Irons, Olga Kurylenko.
Incasso: € 3.289.000

Una struggente storia d’amore tra due anime che si parlano (e/o scrivono) a distanza. Lo schermo di un computer li divide, da un certo punto di vista, ma al contempo li unisce in quello che può sembrare un moderno paradosso. Olga Kurylenko è Amy Ryan ovvero una studentessa universitaria e Jeremy Irons è il suo professore. La loro relazione si trascina a distanza di chilometri e, in poche e periodiche occasioni, anche a tu per tu. Un giorno accade qualcosa di inaspettato e la situazione muta in maniera imprevista. La regia di Giuseppe Tornatore è una garanzia di qualità ma in questa occasione non raggiunge le vette del film precedente (La migliore offerta), nonostante la presenza di un mostro sacro come il bravissimo Jeremy Irons. Per gli amanti del cinema del regista siciliano rimane comunque un film da guardare con attenzione perchè può raccontare anche di più di quanto si veda esplicitamente. È un viaggio nell’intimo più recondito, nelle passioni e ossessioni in cui può cadere un essere umano. Da un’analisi approfondita su ciò che ci viene mostrato si possono trarre interessanti spunti di riflessione. Non sarà il film migliore in assoluto di Tornatore ma è comunque degno di una visione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.