Il Diritto di Contare

Il Diritto di Contare dall’8 marzo 2017 al cinema

Regia: Theodore Melfi
Cast: Octavia Spencer, Kevin Costner, Kirsten Dunst.
Guarda il TRAILER

Il-diritto-di-contare Capita spesso che il titolo originale del film sia molto più esplicativo di quello adattato per il mercato italiano. Questo è il caso de Il Diritto di Contare il cui corrispettivo in inglese è Hidden Figures. Ed erano proprio le figure nascoste di tre donne, per di più nere, quelle che servivano agli Stati Uniti per il programma spaziale degli anni sessanta. Il film è, infatti, ispirato alla storia vera di tre donne, tre esperte di calcoli matematici, che vennero assunte dalla NASA e che furono essenziali per la risoluzione di problemi tecnici. Cosa c’è di strano? Tutto. Per prima cosa quello del matematico era un ruolo considerato prettamente maschile. Le donne che avevano conseguito una laurea in quegli anni erano pochissime, e per di più quelle di colore erano ritenute adatte per i ruoli da domestica, ma non di più. E invece Katherine Johnson, Mary Jackson e Dorothy Vaughan riuscirono, con molta fatica e caparbietà, a convincere l’establishment delle loro qualità (non senza molta fatica e sacrifici). Questo film vuole rendere loro merito anche se dopo più di mezzo secolo. Tutte e tre le protagoniste del film hanno poi continuato, nella realtà, la loro collaborazione nei programmi spaziali americani per lunghi anni. Dopo aver superato pregiudizi, razziali e sessuali, e dopo aver faticosamente conquistato la fiducia degli ingegneri uomini, le tre donne sono ora considerate esempi di riscatto da ogni forma di discriminazione, anche intellettuale. Il film è strutturato con cura. Ha ricevuto tre candidature all’Oscar (Miglior film, Migliore attrice non protagonista a Octavia Spencer e Miglior sceneggiatura non originale) più numerose altre candidature a premi cinematografici internazionali. Nel cast, oltre ai già citati, troviamo anche Taraji P. Henson e Janelle Monáe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.