Gli avvoltoi hanno fame (1969)

Gli avvoltoi hanno fame

Clint Eastwood, doppiato da Pino Locchi, è Hogan ovvero il protagonista di Gli avvoltoi hanno fame (Two mules for Sister Sara) del 1969. La colonna sonora è di un tale Ennio Morricone; forse qualcuno ha già sentito nominare questo nome… l’originale uso degli strumenti musicali per richiamare il raglio dei muli è un marchio di fabbrica inimitabile. La regia è di Don Siegel, amico di Eastwood e suo regista in numerosi altri film. Eastwood ha sempre dichiarato di avere appreso il mestiere di “director” da Siegel e Sergio Leone. Anche la co-protagonista non è una qualunque: Shirley MacLaine. Il plot di questo anomalo e originale western è semplice. Hogan libera una suora da un manipolo di cowboys che la stanno molestando e la porta con sè. Col tempo scoprirà che l’abito non fa il monaco… Una curiosità: dal metodo usato dalla “suora” per estrarre una freccia conficcata nel petto di Hogan,
potete capire a chi si è ispirato Stallone in Rambo III per cauterizzare la ferita con la polvere da sparo.

Precedente I Guerrieri Successivo Il Cavaliere Pallido (Pale Rider) 1985