Crea sito

Storia del cinema italiano: LA VOGLIA MATTA (1962)

la voglia matta

La voglia matta è una commedia (amara) del 1962 di Luciano Salce con Ugo Tognazzi e una giovanissima Catherine Spaak, all’epoca diciassettenne. Il “commento musicale” – come veniva chiamato – era di Ennio Morricone alla sua seconda creazione per il cinema. Tognazzi interpreta un “vecchio” ingegnere quarantenne che si innamora di una giovane ragazza per poi scoprire che i loro due mondi non si possono conciliare. La spinta modernità delle immagini creò imbarazzo con la censura anche a causa di alcune battute terribilmente allusive che scossero la casta cultura benpensante dell’epoca. Luciano Salce si mostrò molto più moderno di quanto la morale dell’epoca consentisse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.