Diabolik (2021)

Diabolik
Dopo il mitico Diabolik di Mario Bava del 1968 nessuno aveva più tentato di trasporre in film i fumetti delle sorelle Angela e Luciana Giussani. Ci hanno pensato, oggi, i Manetti Bros con un film che era già pronto per l’uscita a dicembre 2020 ma che, a causa del confinamento dovuto alla pandemia da Covid-19, fu rimandato di 12 mesi. Il nuovo Diabolik uscì finalmente a dicembre 2021 con un cast composto da Luca Marinelli (Diabolik), Miriam Leone (Eva Kant), Valerio Mastandrea (Ispettore Ginko), Serena Rossi e Claudia Gerini. Le città di Clerville e Ghenf, ben conosciute dai lettori dei fumetti originari, sono state ricostruite a Bologna, Milano e Trieste mantenendo il fascino che ci si sarebbe aspettati. Dovendo (volendo) raccontare il “Re del terrore”, i Manetti Bros sono partiti proprio da dove tutto ebbe inizio ovvero da quando Diabolik incontrò la sua affascinante lady: Eva Kant. Il film incassò la non trascurabile somma di quasi tre milioni di euro dividendo la critica tra commenti favorevoli e non. Fece anche incetta di candidature ai Nastri d’argento e ai David di Donatello vincendo, però, solo il David come miglior canzone originale (La profondità degli abissi di Manuel Agnelli).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.