Storia del cinema italiano: La Rivincita di Natale (2004)

La rivincita di Natale

Sono passati diciotto anni dalla storica partita di poker di Regalo di Natale e gli stessi amici/nemici si ritrovano di nuovo intorno al tavolo verde per La Rivincita di Natale. Diego Abatantuono, Carlo Delle Piane, Gianni Cavina, Alessandro Haber e George Eastman (alias Luigi Montefiori) riprendono gli stessi ruoli del film precedente e rigiocano la partita che, secondo Franco (Abatantuono), non era ancora finita. Nel frattempo ognuno ha fatto progressi o regressi, ma comunque ha continuato il suo percorso di vita tra guai o successi. Continuano anche qui le cattiverie, le angherie, le vendette e i colpi bassi in una nuova girandola di colpi di scena. La struttura del film ripercorre le geometrie del fortunato primo episodio e gli interpreti riproducono l’ennesima ottima prova da attori. Un sequel interessante e imperdibile per chi ricorda bene quel Regalo di Natale che nel 1986 ottenne un ottimo ricontro di critica e di pubblico. Il regista è, naturalmente, sempre Pupi Avati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.